frendeites
comunità

Città dell'Architettura e del Patrimonio: The Architect, ritratti e istantanee

Lha Cité de l'Architecture et du Patrimoine di Parigi (16e) Attualmente presenta "l'architetto, ritratti e istantanee", una mostra che ripercorre l'evoluzione del ruolo e la professione di immagine all'interno della società e nel corso dei secoli, dall'antica Imhotep al contemporaneo Frank Gehry.

Nel corso della presentazione alla stampa della mostra di co-curatori, architetto, storico e docente Philippe Rivoirard, ha introdotto l'evento con un pizzico di umorismo, tuttavia indicativo di qualche disagio inerente lo stato e la immagine di una professione: "In principio era Dio, ma Dio era l'architettura". I dadi sono stati gettati così!

Nella galleria superiore della Cité de l'Architecture et du Patrimoine, il visitatore scopre l'evoluzione cronologica di una professione e, implicitamente, lo status sociale ad esso associata, dall'antichità ai giorni nostri. Viene a sapere anche che non è stato fino al Rinascimento che la parola 'architetto fa il suo significato attuale. L'architetto quindi lascia il sito e l'esecuzione di affrontare il design puro, come descritto nel suo Albertini Trattato teorico e pratico dell'arte della costruzione del 1480. A poco a poco l'architetto, che nel frattempo ha superato il suo ruolo di capomastro, e il suo ego così pervadere la società e iniziare a scolpire il ritratto. rappresentazioni varie e diverse stanno emergendo: incisioni, dipinti, medaglie e persino unselfie- prima del tempo - che mostra Jacques Lemercier (1585-1654) davanti al suo lavoro: la cappella della Sorbona. Poi, se la prova della crescente importanza di questa funzione, Alexandre-Théodore Brongniart (1808-1825) è diventato il primo professionista di dare il suo nome a un edificio. Fino alla comparsa del simbolo dell'arco stelle nella persona di Charles Garnier (1825-1898).

5976nomini01

La mostra lascia poi il filo cronologico ad un altro tema questa volta si avvicina al soggetto dello sguardo di una professione che lascia la cravatta - trascinando sul tavolo da disegno - per il papillon, prima di adottare Hollington la tuta e venti tasche per ospitare una matita, righello e altri strumenti di una professione, che poi diventano gli attributi del suo ufficio. Una collezione di bicchieri e tubi aver appartenuto a Le Corbusier è inoltre esposto. "Abbiamo cercato di evitare di Le Corbusier, ma non siamo riusciti », Libro, divertimento, uno dei commissari. Una presentazione che cambia può essere più il feticismo di rilevanza storica.

5976nomini02

Infine, "L'architetto in un" back sul trattamento e la proprietà di questo personaggio dalla cultura popolare in tutte le sue forme: il romanzo, cinema, televisione, pubblicità o cartoni animati. Ad esempio, vede Frank Gehry lanciare una palla a terra di carta in un episodio di Simpson a cui ha prestato la sua voce spazzatura che usa poi come ispirazione per realizzare uno dei suoi edifici.

Mentre è deplorevole qui un po 'di prospettiva troppo lineare e cronologico, la mostra copre più di un dominio, una professione in un prisma raramente esplorato: quello della sua "fronte".

"L'architetto. Ritratti e fotografie "fino a settembre 4 2017, Cité de l'Architecture et du Patrimoine, Parigi (16ᶱ)

Emmanuel Bréon, I ritratti e istantanee architettoFrancia, edizioni Norma, 2016, pagine 288 x 24 28,8 cm di euro 45

Foto: Città dell'Architettura e del Patrimonio

1) Visualizza la mostra Ritratto di Claude Parent in piazza - CAPA
2) scheda di pubblicità delle sigarette, l'architetto - DR
3) Il pittore Odette Pauvert e 1926 promozione - Académie de France a Roma, Villa Medici
9) Figurine Imhotep - Amiens, Museo Piccardia - fotografia di Jean-Louis Boutillier
10) moralizzato Bibbia Vienna, Dio Grande Architetto dell'Universo - Osterreichische Nationalbibliothek, Vienna
11) Ritratto di Claude-Nicolas Ledoux, Antoine François Callet - Museo Carnavalet-Storia di Parigi
12) Ritratto di Auguste Perret, thep Van Rysselberghe - RMNGP-Museo d'Orsay
13) Charles Rennie Mackintosh, James Craig Annan - National Portrait Gallery
14) Habit architetto Jean Berain - Fine Arts Paris-RMNGP
15) Ritratto di Claude Parent in piazza - CAPA
16) Victor Baltard, autoritratto - Collezione privata
17) Vista interna del workshop Paul Bigot - CAPA
18) Movie Poster Carnival Henri Verneuil - DR
19) Buon punto Charles Garnier - DR
20) Ritratto di Jacques Lemercier, Philippe de Champaigne - RMNGP, Palazzo di Versailles - fotografia Gérard Blot

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito del Comune di Architettura e Patrimonio

 

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.