frendeites
comunità

Événement : Comme une histoire... Le Havre

Fino al marzo 18, città Havre si snoda fotografia attraverso le foto scattate da insoliti 17 pittori, fotografi e registi. Presentato al MuMa, Museo d'Arte Moderna André Malraux, la mostra offre una moltitudine di storie, più fittizia più giornalistico, rendendo omaggio a una città portuale in modo stimolante.

Distrutto dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e ricostruito in cemento armato 1945 al 1964 dal famoso architetto modernista Auguste Perret, la città di Le Havre dal 1956 è oggetto di una serie di reportage fotografici ordinato dalla DGT (Direzione Generale del turismo).

E '2002, dopo aver riscoperto il lavoro del austriaca Lucien Hervé - la cui decisione di allora non era stata accettata 1956 per il programma di governo a causa di angoli fuori asse e sporgenti linee geometriche - che Annette Haudiquet, curatrice dell'evento e direttore dell'istituzione di Le Havre, realizza il numero di tesori artistici nascosti nella sua città. Così decise di dedicare a queste opere dormienti con la metropoli della Normandia una mostra che rivelava più di cinquanta anni di produzione derivante dall'ordine pubblico, riecheggiando Paesaggi francesi, attualmente ripercorro al BnF tre decenni di foto scattate sul territorio nazionale.

6303nomini

In primo luogo, al fianco di grandi nomi come Claude Monet la pittura, Raoul Dufy, Edgar Degas, Auguste Renoir e Alfred Sisley, che rappresentano mare locali e campagna, l'home gallery ci immerge in confusione. La città sembra essere graficamente sezionato, analizzato, composto e scomposto senza fine, sotto il carbone ultra-realistico colpi Yves Belorgey il video disorientante Christophe Guérin o imposta caleidoscopici e confuse di specchi Xavier Zimmermann.
In secondo luogo, il filo narrativo chiama il registro della finzione, dai bais di un importante collezione di scatti e filmati misteriosi, tra cui i contesti sono volutamente vaghi: visioni interiori, frammenti di paesaggi, immagini orizzonti notturni o diurni, abitati o deserti. Tra tutti questi schizzi, sta a noi scoprire la fine della storia o piuttosto quella che vogliamo immaginare.

Una bellissima iniziativa che celebra, magnificamente, gli anni 500 di questa città storica.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito MuMa - Le Havre

fotografie:
1, 3,4) Matthias Koch
2) Rebecca Digne
5-7) Lucien Hervé
8,9) Grabriele Basilico
9) Olivier Mériel
10,11) Corinne Mercadier
12,13) Véronique Ellena
14-16) Charles Decorps
17,18) Marchi Manuela
19,20) Xavier Zimmermann
21) Sabine Meier
22) Bernard Plossu
23) Dana Levy
23) Yves Bélorgey

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

 

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

 

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[email protected]

www.archidesignclub.com

su

mappa del sito

il mio conto